Ad-Sense Sopra ai Post

Di che taglia è il mio cane?

La selezione delle varie razze di cane ha portato la specie ad avere una grandissima variabilità nel peso e nelle dimensioni. Non sono solo i cani di razza ad essere soggetti a taglie estreme, ma anche i meticci possono essere molto grandi o molto piccoli, in maniera variabile.
La taglia è uno dei primissimi fattori che si prendono in considerazione quando si pensa di adottare un cane e uno dei principali quesiti che si pone chi ha adottato un cucciolo meticcio. A tal proposito, potete leggere anche: "Quanto crescerà il mio cucciolo?". Ricordiamo tuttavia che un cane piccolo non è meno impegnativo di uno di taglia grande, poiché, a prescindere dalla taglia, si tratta pur sempre di un cane, con tutte le sue necessità.
Vediamo ora come si misura la taglia di un cane.


Di che taglia è il mio cane?

Non esiste un accordo univocamente accettato su come stilare il confine tra una taglia e l'altra. Alcuni autori considerano tre taglie fondamentali: la taglia piccola, la media e la grande; altri ne considerano sette, stringendo il range entro una certa taglia. Noi consideriamo cinque taglie: la mini, la piccola, la media, la grande e la gigante. Come si capisce dalla premessa, i dati riportati nella tabella sottostante sono piuttosto arbitrari, ma possono comunque essere utili per farsi un'idea sulle taglie.
Per leggere il peso, è necessario considerare il peso-forma dell'animale e non eventuali sue variazioni, come nel caso di sovrappeso o obesità. Il rapporto tra peso e altezza è del tutto indicativo e dipende dalla struttura fisica del cane: ci sono cani massicci e cani più longilinei. Sarebbe impossibile in una tabella comprendere tutti i casi possibili, ma, come già specificato, la tabella serve giusto a farsi un'idea.


Taglia
Mini
Piccola
Media
Grande
Gigante
Peso
< 5 kg
5-10 kg
10-25 kg
25-45 kg
> 45 kg
Altezza
< 25 cm
25-35 cm
35-50 cm
50-70 cm
> 70 cm

Come si misura l'altezza di un cane?

Altezza al garrese
L'altezza del cane si misura dal suolo al garrese, che è il punto più alto del dorso, dove cioè il collo incontra le scapole. L'altezza che viene considerata nei cani, e nei quadrupedi in generale, non tiene conto della testa.

E i cani toy?

La questione dei toy è molto delicata e l'abbiamo già affrontata nell'articolo "Cani Toy, Teacup, Mini, Pocket: ecco perché non acquistarli", che vi invitiamo a leggere. Qui basti sapere che sostanzialmente i toy sono dei cani da compagnia, come i Chihuahua e gli Yorkshire Terrier, che presentano una taglia molto inferiore rispetto allo standard di razza. Si tratta di una forzatura atta unicamente a vendere a caro prezzo dei cani giocattolo: una pratica che mette i brividi a qualsiasi allevatore che sia veramente appassionato alla cinofilia e alla razza che alleva. I toy sono banditi da qualsiasi esposizione canina, perché si tratta semplicemente di cani fuori standard, quindi non pregevoli agli occhi dei giudici.


Articolo a cura di =Kiara=

Facebook

Ad-Sense Sotto ai Post

Ad-Sense Articoli Consigliati