• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

16 aprile 2011

Conosciamo lo scoiattolo tricolore

Lo scoiattolo tricolore (Callosciurus prevosti) è un roditore che vive nel sud dell'Asia, in particolare nelle foreste della penisola Malese, in Thailandia e in Indonesia. È uno scoiattolo arboricolo e quindi trascorre la sua vita sugli alberi, arrampicandosi e saltando. Si ciba di alcuni insetti e di qualsiasi materiale che raccoglie dalle piante, come frutti e semi.

Aspetto e morfologia
Come indica il suo nome scientifico, si tratta di un bello scoiattolo dalle varietà cromatiche accattivanti e infatti è uno degli scoiattoli più colorati. Il posteriore e la coda sono neri, la pancia e le zampe sono di color rosso-marrone, mentre una lunga banda bianca (o grigia) si estende dal naso fino alla base della coda.
Il corpo senza la coda è lungo circa 26 cm, mentre la coda è poco più corta della lunghezza del corpo. Pesa circa 400 grammi.
Lo scoiattolo tricolore ha le zampe anteriori corte, con un piccolo pollice e quattro dita, mentre quelle posteriori sono più lunghe. La pianta delle zampe ha dei cuscinetti.
Questo scoiattolo ha un'ottima vista. La sua dentatura consiste in un paio di incisivi in ciascuna mascella ed un'apertura grande di fronte ai premolari, dovuta all'assenza di canini. Gli incisivi crescono continuamente e sono modellati dall'uso. La mascella bassa è piuttosto movibile.

Abitudini e comportamento in natura
Questo scoiattolo vive principalmente nelle foreste della penisola Malese, ma frequenta anche le piantagioni di cocco e di olio di palma dove si reca per nutrirsi dei frutti. Si nutre principalmente di semi, noci, germogli, frutta, completando la sua dieta onnivora con alcuni insetti. È inoltre in grado di mangiare rettili e piccoli uccelli, oltre che uova di uccelli.
Gli scoiattoli tricolore si raggruppano in grandi gruppi familiari e costruiscono i loro nidi sugli alberi, soprattutto in quelli cavi, dove portano foglie e ramoscelli per rendere più accogliente le loro dimore. Sul terreno, lo scoiattolo tricolore si muove compiendo salti aggraziati, fermandosi spesso per guardarsi intorno.
A differenza degli scoiattoli terricoli, lo scoiattolo tricolore non va in letargo.
È sessualmente maturo e in grado di riprodursi all'età di circa un anno. La riproduzione può avvenire durante tutto l'anno, ma vengono principalmente prediletti i mesi di marzo e agosto.
In natura vive mediamente 5-6 anni.

In cattività
Grazie alla sua indole socievole, lo scoiattolo tricolore è candidato per essere un buon animale domestico. È un animale estremamente pulito, non puzza e sporca molto poco. Inoltre è diurno e non va in letargo, quindi possiamo godercelo a pieno per tutta la giornata e per tutto l'anno.
Le cose importanti da tenere conto sono due.
In primis, l'alloggio. Se si vuole allevarlo ha bisogno di grandi spazi: per un solo soggetto la misura minima della voliera deve essere di 1.80m di altezza per 1.20m di larghezza e 1m di profondità.
Per due soggetti le misure aumentano inevitabilmente. Una coppia che si riproduce avrà bisogno di moltissimo spazio: la base della gabbia dovrà coprire una superficie di 5mq, per 2m di altezza. Una voliera di tali misure non è semplice da trovare in commercio e per questo potrebbe essere necessario applicarsi nel fai-da-te.
L'altro punto da considerare è che non abbiamo a che fare con un criceto o un cagnolino, ma possiamo comunque ottenere ottimi risultati nell'addomesticamento. Un esemplare opportunamente addomesticato potrà essere tenuto in mano, accarezzato e via dicendo, ma questi risultati bisogna guadagnarseli, dedicandogli tempo e pazienza e solo allora potremo riuscire ad interagire con lui maggiormente rispetto a un tamia.
La dieta del tricolore è molto vasta si può anche scegliere di fare a meno di comprare le miscele di semi in negozio. È un onnivoro e la sua dieta comprende tutti i tipi di frutta fresca, secca e ortaggi, di rado gli si può dare il rosso di uovo. Si potrebbe integrare della carne, visto che in natura si nutre anche di piccoli uccelli e rettili, cosa però che io sconsiglio, perché potrebbe risvegliare istinti mordaci e quindi renderlo meno domestico. I cibi che predilige possono essere usati come premi nella fase di addomesticamento e comprendono il pomodoro e l'omogeneizzato alla frutta.
Se gestito correttamente, in cattività può vivere fino a 15 anni.


Articolo a cura di scoia, con l'aiuto di Piero Mostarda

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

Nessun commento :

Posta un commento

È possibile commentare liberamente l'articolo.
Se avete richieste personali, vi invitiamo a scrivere nel Forum.
Qui non riceverete risposta a domande personali.

(Loading...)