Ad-Sense Sopra ai Post

La toelettatura del cane a pelo corto

Nella toelettatura del cane, il pelo corto è il mantello più facile da gestire. Puoi trovare anche gli articoli sulla toelettatura del cane a pelo lungo e a pelo semilungo.

Il pelo corto offre molta più resistenza alla gomma rispetto all’alluminio quindi nella toelettatura si dovranno utilizzare guanti in gomma. Questo processo comincia passando il guanto di gomma contropelo per poi dare una energica spazzolata nell’altro senso. Se l’operazione viene effettuata in modo adeguato, sul guanto rimarranno ciuffi di lanugine (sottopelo). Dopo aver spazzolato tutto il mantello ed essere certi che non sia rimasto del pelo morto si passa una pezza di cotone o una pelle di daino.

Con questo tipo di mantello il risultato migliore si ottiene con 3 operazioni.
  1. Si toglie il pelo morto con un guanto a manopola.
  2. Si passa sul pelo una spazzola ovale con fitte setole nella zona esterna e filamenti di rame nella zona interna.
  3. Infine si rimuovono i residui delle due operazioni precedenti con pelle di daino sintetica o una pezza di velluto che lucidano il pelo.
1. Guanto a manopola 2. Spazzola 3. Guanto con pelle di daino


Articolo  a cura di  stardust

Facebook

Ad-Sense Sotto ai Post

Ad-Sense Articoli Consigliati