Ad-Sense Sopra ai Post

Frontline: pericoloso per conigli e alcuni roditori

Il Frontiline è uno tra gli antipulci per cane, gatto e furetto più conosciuti in assoluto. Tuttavia se abbiamo in casa un coniglio o un roditore è importante prestare molta attenzione nell'utilizzo di questo prodotto.

Il principio attivo del Frontline è il Fipronil, una sostanza utilizzata come insetticida che agisce sul sistema nervoso degli insetti. La sua tossicità è considerata moderata, ma questo non vale per tutti gli animali: per il coniglio in particolare è stato rilevato un alto livello di tossicità. Gli esiti dell'intossicazione da Fipronil nel coniglio vanno dall'anoressia, alle crisi convulsive, alla cecità fino alla morte.
Il rischio di intossicazione è alto non solamente se si applica direttamente il prodotto sul coniglio o il roditore, ma anche se l'applicazione è stata fatta su un animale prossimo ad esso. Pertanto è strettamente necessario che tutti gli animali trattati con Frontline vengano tenuti lontani per diverse ore dai conigli e roditori di casa.
Il Frontline della Merial tuttavia non è l'unico antiparassitario che contiene Fipronil: attualmente anche la Virbac produce un antiparassitario a base di Fipronil, l'Effipro. Prima di utilizzare questi prodotti sugli animali di casa è quindi bene assicurarsi sempre che il principio attivo contenuto non sia tossico per nessuna specie ospitata.


Articolo a cura di Giuly.93

Facebook

Ad-Sense Sotto ai Post

Ad-Sense Articoli Consigliati