• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

12 aprile 2011

Una gabbia per il gerbillo

Il gerbillo è un roditore che in natura vive in gallerie sotterranee e anche in cattività ha conservato l'istinto di scavare. Quindi, per assicurargli una vita serena che assecondi i suoi naturali istinti, conviene posizionarlo in una gabbia riempita di sabbia, lasciando uno spazio in superficie di circa 15-20 cm, in modo tale che il nostro gerbillo possa mettersi in posizione eretta. Alla luce di ciò è quindi importante scegliere una gabbia capace di contenere grandi quantità di sabbia e costruita in modo tale che il gerbillo, con la sua attività, non possa sporcare eccessivamente all'esterno della gabbia. A questo scopo l'alloggio più adatto pare essere un terrario, oppure una grande gabbia in plexiglas.
Le dimensioni minime devono essere di 50x40x30h cm.

Accessori
Necessariamente vanno inseriti nel terrario/gabbia in plexiglas:
  • Una mangiatoia: conviene prenderla in ceramica o comunque un materiale che non possano rosicchiare, dato che tendono a distruggere qualsiasi cosa trovino.
  • Un beverino a goccia che assicura l'igiene e la pulizia dell'acqua. Se avete un terrario, esistono in commercio dei modelli di beverino che vengono sostenuti da una ventosa attaccata al vetro.
  • Qualche gioco: tubi in plastica o anche i rotoli della carta da cucina. Ovviamente il cartone ha la durata di meno di una settimana.
  • La tana non è strettamente necessaria, dal momento che preferiscono dormire nei tunnel scavati da loro. Tuttavia sarebbe opportuno inserirla nel caso decidessimo di far proliferare la nostra coppia.
Lettiera
Per quanto riguarda la lettiera, si consiglia un mix di sabbia e fieno, strisce di carta da cucina, oppure pellet. Per un maggiore approfondimento dei tipi di fondo disponibili consulta l'articolo dedicato. In ogni caso, per evitare di sbagliare bisogna escludere qualsiasi tipo di lettiera aromatizzata o eccessivamente polverosa. La lettiera può essere cambiata anche una volta al mese, perché i gerbilli producono piccolissime quantità di urina.


FONTE: www.inseparabile.com/gerbillo.htm

Articolo a cura di Mielitach-92

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

Nessun commento :

Posta un commento

È possibile commentare liberamente l'articolo.
Se avete richieste personali, vi invitiamo a scrivere nel Forum.
Qui non riceverete risposta a domande personali.

(Loading...)