• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

7 aprile 2011

L'alimentazione del furetto

Il furetto è un carnivoro stretto e come tale ha bisogno di mangimi adeguati. Vediamo come alimentarlo al meglio.

Dieta BARF
Alcuni praticano la BARF (Bones And Raw Food), cioè somministrano prede morte intere comprese di interiora e piume. Si preferiscono animali che il furetto potrebbe riuscire a cacciare anche da solo, quindi carni bianche come pollo, tacchino, quaglia, coniglio e piccioni. Ci vuole una certa esperienza per praticare la BARF, che se non fatta in modo corretto potrebbe portare l'animale ad avere carenze alimentari. Non tutti comunque se la sentono di dare animali morti interi quindi si può optare per delle crocchette di ottima qualità.

Come scegliere le crocchette
Proteine 32 – 38%
Grassi 20 – 25%
Fibre 3% max
Ceneri 7% max
Come faccio a sapere se le crocchette che vorrei comprare sono davvero di ottima qualità? Per prima cosa dovremo controllare la lista degli ingredienti. Il primo è quello contenuto in maggiore quantità e deve essere carne, meglio se trovate scritto "carne di …" piuttosto che "farina di …". In quest'ultimo caso si tratta di scarti. Ovviamente le crocchette dovranno essere al gusto pollo, niente pesce, ed è sempre bene utilizzare un mix di almeno 3 crocchette per bilanciare gli apporti nutritivi. Come secondo parametro valuteremo i tenori analitici. I valori devono rispettare questa tabella:

Marche di crocchette consigliate
Le marche consigliate sono Acana, Zupreem, Orijen, Applaws, Totally ferret.
Da evitare assolutamente sono invece le marche come Raff, Cliffy e simili. I tenori analitici corrispondono, ma il primo ingrediente non è carne quindi non sono alimenti validi. Le proteine infatti sono di origine vegetale e il furetto non è in grado di digerirle a dovere.

Frequenza e qualità dei pasti
I furetti hanno il tratto digestivo corto per cui mangiano poco e spesso. Lasciate sempre a disposizione i croccantini e somminstare 2 pasti di carne cruda al giorno. Sceglieremo i pezzi più grassi come le sottocosce di pollo. Aggiungere in parte minore le interiora come durelli di pollo, cuori e fegati di coniglio ecc...
Sarebbe meglio dare pezzi grossi compresi di ossa (le ossa crude non si scheggiano come quelle cotte, per cui niente paura) per la pulizia dei denti ma non tutti gradiscono (ad esempio il mio furetto), quindi possiamo frullare il tutto e servire sotto forma di omogeneizzato.
Si può dare un uovo (solo il tuorlo) una volta ogni 2 settimane.
Per i cuccioli aggiungeremo l'umido a/d della hill's mescolato con un pochino di acqua calda e il korrector crescita che potrete trovare in farmacia.


Articolo a cura di Lallalove

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

Nessun commento :

Posta un commento

È possibile commentare liberamente l'articolo.
Se avete richieste personali, vi invitiamo a scrivere nel Forum.
Qui non riceverete risposta a domande personali.

(Loading...)