• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

9 aprile 2011

Il criceto russo di Campbell

Il criceto Campbell (Phodopus campbelli) è originario dell'Asia centrale e viene spesso confuso con il cugino Winter White (Phodopus sungorus). Date le continue ibridazioni che avvengono tra queste due specie, è diventato difficile distinguerle a tal punto che vengono ormai denominate indistintamente "criceti russi".

Dimensione

È grande come un Winter White. Raggiunge i 10 cm di lunghezza e 30-50 gr di peso.

Vita media

Purtroppo ha un'aspettativa di vita bassa, raramente arriva ai 2 anni.
La gestazione dura 20 giorni circa, con un massimo di 6 cuccioli per parto. Maturano sessualmente a circa 2 mesi.

Carattere

È un criceto vivace, difficile da maneggiare ma docile. Può convivere con altri criceti della stessa specie a patto che siano un maschio e una femmina. Data la territorialità dei criceti, la convivenza di due esemplari nella stessa gabbia rimane comunque un rischio e per questo ci sentiamo di sconsigliarla. Inoltre una coppia potrebbe facilmente riprodursi più e più volte e in tal caso bisognerebbe trovare una casa per tutti i cuccioli.

Colori

Come abbiamo già riportato, i Campbell sono molto simili ai Winter White, anche se sono un po' più rotondi. A differenza di questi, però, presentano più varietà di colore.

Iniziamo dai colori Agouti. Hanno la caratteristica di avere la pancia chiara, di un colore che va dal bianco al crema, tre archi su ciascun fianco, una linea dorsale più scura del resto del mantello e ciascun pelo presenta 2 o 3 colori diversi, dalla radice alla punta.

Normal: è la varietà di colore ancestrale priva di mutazioni. Presenta dorso marrone con una linea dorsale nera. Anche le punte terminali dei peli sono nere, mentre il sottopelo è grigio. Gli archi sui fianchi hanno una linea che tende all'arancione. La pancia è bianca, gli occhi sono neri e le orecchie presentano peluria grigia.


Argente: il dorso è di un colore arancione chiaro, senza presentare differenze nel colore delle punte di ciascun pelo e con la linea dorsale marrone. La pancia è color avorio e il sottopelo è grigio. Gli occhi sono rossi e le orecchie sono rosa carne.


Opal: il dorso è di un color grigio fumo, con le punte dei peli blu e la linea dorsale di un grigio più scuro. La pancia è bianca e il sottopelo è di un grigio tenue. Gli occhi sono rossi e le orecchie sono grigio scuro.


Beige: il mantello è di un colore beige-zenzero opaco. La linea dorsale è marrone. Gli occhi sono rossi e le orecchie sono grigie.


Lilac Fawn: il mantello è color zenzero opaco, più chiaro del Beige, con la linea dorsale di un grigio-blu chiaro. Il sottopelo è grigio-blu. Gli occhi sono neri e le orecchie grigie.


Blue Fawn: il mantello di un leggero zenzero con una tinta blu. Il sottopelo è grigio-blu, con occhi rossi e orecchie rosa.

Passiamo ora ai colori solidi. Questi hanno la caratteristica di avere un unico colore su tutto il corpo, eccetto per piccole zone bianche. Le zone bianche sono generalmente considerate dei difetti su un mantello solido: baffi bianchi, mento bianco e macchie di bianco sulle zampe. Ciascun pelo presenta lo stesso colore, dalla radice fino alla punta.

Black: si tratta di un colore nero solido, uniforme su tutto il corpo. Gli occhi sono neri e le orecchie grigio scuro.


White: il colore del pelo è interamente bianco. Può avere gli occhi rossi (Red Eyed White) oppure neri (Black Eyed White). La varietà ad occhi rossi è impossibile da distinguere da un albino vero e proprio, a meno di conoscerne la linea genetica.
Red Eyed White

Black Eyed White

Blue: il corpo presenta una colorazione solida di grigio-blu, con occhi neri e orecchie grigie.


Lilac: il colore è un grigio-lilla, con occhi rossi e orecchie rosa (Red Eyed Lilac). Esiste anche nella varietà con gli occhi neri (Black Eyed Lilac).


Dove: il colore è di un tortora scuro, tra il grigio e il marrone. Gli occhi sono rossi e le orecchie rosa. Somiglia al Lilac, ma a differenza di questo è più scuro. Nella prima foto un Dove e nella seconda la differenza tra Dove e Lilac (Lilac sinistra, Dove destra).


Chocolate: il mantello è di un marrone scuro color cioccolato, con occhi neri e orecchie grigie.


Dark beige: si tratta di beige scuro con occhi rossi e orecchie rosa. A differenza del Beige, che rientra nella categoria Agouti, il Dark Beige è una colorazione solida, il che significa che i suoi peli avranno lo stesso colore dalla radice alla punta e che il colore è uniforme su tutto il corpo. Non avrà quindi la pancia chiara, né la base di colore diverso.


Champagne: il mantello è beige chiaro, con occhi rossi e orecchie rosa.


Pattern

Mottled: si tratta di irregolari macchie di bianco sul mantello. Le macchie possono presentarsi su vari tipi di colore del mantello, per cui potremmo avere un Normal Mottled, un Argente Mottled, un Blue Mottled ecc. Se le macchie sono collocate nella zona del collo, il criceto può anche essere denominato Banded, Spotted, o Collared.

Normal Mottled

Argente Mottled


Blue Mottled

Plantinum: i criceti Platinum presentano dei peli bianchi su un mantello che può essere di vari colori. I peli bianchi possono essere pochi oppure possono coprire quasi interamente il criceto. Questo fa sì che la colorazione di base venga diluita in una tinta pastello. Avremo per esempio un Normal Platinum, un Argente Platinum, un Opal Platinum ecc.

Normal Platinum

Argente Platinum


Fonti:
http://www.hamsterhideout.com/breedscampbellcolours.html
http://purplekatkritters.tripod.com/dwarf/Dcampcolor.html

Articolo a cura di Pataz<3 e =Kiara=

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

(Loading...)