• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

12 aprile 2011

Conosciamo il gerbillo

Il gerbillo della Mongolia (Meriones unguiculatus) è un roditore che proviene dalla zona tra Mongolia e Cina. Nonostante la zona di provenienza, non è precisamente un animale del deserto, ma vive nelle steppe e nei luoghi incolti, dove si nutre di erbe, radici, semi e qualche insetto.
È un piccolo roditore sociale che vive in gruppi familiari e con essi condivide la dimora, che consiste in un sistema di gallerie sotterranee.

Aspetto

A prima vista, specialmente per chi non lo conosce, ha un aspetto del tutto simile a quello di un topo. Tuttavia con quest'ultimo ha ben poco in comune, a partire dalla coda, che nel topo è priva di pelo, mente nel gerbillo è interamente coperta di pelo e sulla punta presenta un ciuffo. La lunghezza della coda varia dai 10-12 cm. Il corpo occupa dimensioni che vanno dai 10 ai 15 cm. Il mantello ha colorazioni molto varie, le più diffuse in commercio sono l'agouti (dorso color sabbia e addome bianco) e il nero. Il pelo è corto, lucido e liscio, le zampe posteriori sono molto più lunghe e robuste di quelle anteriori: questo roditore infatti usa spostarsi saltellando e può compiere balzi piuttosto elevati rispetto alle sue dimensioni, sia in altezza che in lunghezza. Tutte e quattro le zampe sono coperte di pelo e munite di unghie resistenti, atte allo scavo.
Come la maggior parte dei roditori che vivono sottoterra, il gerbillo ha udito e olfatto molto sviluppati, al contrario della vista, che tuttavia è comunque abbastanza buona.

Ciclo vitale

In media vive intorno ai 3-4 anni, ma può arrivare anche a 5 anni.
Raggiunge la maturità sessuale a 2-2 mesi e mezzo.

Il gerbillo e l'uomo

Poiché il gerbillo è un animale molto curioso e di indole amichevole, non sarà per niente difficile socializzare con lui. In pochi giorni imparerà a conoscerci e saliranno senza problemi sulle mani. Nonostante dimostri di non avere nessun timore verso il proprio padrone, rimane comunque abbastanza difficile da maneggiare, in quanto si muove con grande velocità: bisogna tenerlo con attenzione, altrimenti si rischia che cada dalle mani. È comunque sempre preferibile che sia il gerbillo a venire da noi piuttosto che noi a prendere in mano il gerbillo. Inoltre è attivo soprattutto di giorno e quindi a differenza di altri roditori con abitudini notturne, sarà più facile passare del tempo con lui. Di solito i maschi sono leggermente più socievoli delle femmine, ma alla fine il carattere dipende soprattutto dal singolo individuo al di là del sesso.

Mai da solo in gabbia!

Poiché in natura vivono in grandi colonie e quindi sono abituati alla compagnia, sarà necessario adottare sempre una coppia di gerbilli, meglio se dello stesso sesso (per evitare cucciolate indesiderate), in modo da impedirgli di soffrire di solitudine.


FONTI:
www.mondocucciolo.it/schede/gerbillo_della_mongolia.htm
http://www.sivae.it/Schede/gerbilloschdea.htm

Articolo a cura di Mielitach-92

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

Nessun commento :

Posta un commento

È possibile commentare liberamente l'articolo.
Se avete richieste personali, vi invitiamo a scrivere nel Forum.
Qui non riceverete risposta a domande personali.

(Loading...)