• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

26 aprile 2016

CANI, ISTRUZIONI PER L'USO
parte 4: Il primo giorno a casa

Prosegue la rubrica "Cani, istruzioni per l'uso" in collaborazione con Paola Muzzi di DogFeeling, educatrice cinofila ThinkDog e FICSS. Abbiamo già parlato del modo in cui scegliere la razza che più si addice al nostro stile di vita, ci siamo posti l'interrogativo se adottare o comprare un cane e abbiamo ragionato su quali accessori comprare. Ora, finalmente, siamo pronti per accogliere il nostro nuovo compagno di vita.


Il nostro piccolo amico peloso ha appena varcato la soglia di casa e si appresta a passare la propria vita con noi.

Cane sul divano: sì o no?

La più gettonata delle domande che mi pongono durante primi giorni in casa con il nuovo arrivato è: "È giusto lasciarlo dormire o salire su letti, divani o poltrone?". La mia risposta è: "A te piace che lui/lei lo faccia?". Se la risposta è sì, allora va bene così. Se la risposta è no, allora facciamo in modo che non lo faccia. In questo senso, non c'è nulla di giusto o sbagliato. Dimentichiamoci che il salire su letti o divani con noi o prima di noi sia una dimostrazione di dominanza. Il cane, soprattutto se cucciolo, VUOLE e HA BISOGNO di starci accanto. La cosa importante è decidere fin dal primo giorno cosa è Sì e cosa è No. Ricordiamoci però che potrebbe capitare di ospitare persone che, per qualunque ragione, potrebbero non gradire il cane sul divano, quindi consiglio sempre di fare in modo che il cane "chieda il permesso" di salire.

Lasciare il cane da solo: sì o no?

Altro fatto che sento spesso, è che il cucciolo appena adottato, è stato lasciato solo in una stanza perché "si deve abituare". Come concetto fondamentalmente non è sbagliato, il cane, prima o poi, dovrà restare solo: abbiamo una vita e un lavoro ed è giusto che sia così. Ci tengo però a sottolineare una cosa molto importante: il cucciolo, prima di essere portato a casa da noi, ha passato i primi 60 giorni della sua vita costantemente in compagnia e in contatto con mamma e fratellini e, una volta portato a casa, si ritrova improvvisamente con persone sconosciute, in un posto che non conosce. La cosa più facile che possa accadere quindi, è che la notte, da solo, pianga! Fortunatamente la cinofilia negli ultimi anni è cambiata molto e, piuttosto che dire ai nuovi proprietari di lasciarli subito soli per farli abituare, si tende a chiedere di tenerli con sé quanto più possibile, quindi tenere il cuscinone o la cuccia nella stessa stanza dove dormiamo in modo che "senta" la nostra presenza. Poi, crescendo, sarà il cane stesso a prendere coraggio e ad allontanarsi da solo.

Il primo giorno, il più bello di tutti, è passato. Ora non ci resta che capire come affrontare due delle problematiche più diffuse: pipì e mordicchi vari! Alla prossima puntata!


Articolo a cura di Paola Muzzi di DogFeeling
Educatrice cinofila ThinkDog e FICSS

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

Nessun commento :

Posta un commento

È possibile commentare liberamente l'articolo.
Se avete richieste personali, vi invitiamo a scrivere nel Forum.
Qui non riceverete risposta a domande personali.

(Loading...)