• Image 01
  • Image 02
  • Image 03
  • Image 04
  • Image 05
  • Image 06

Seguici

Menu orizzontale

1 novembre 2011

Quando il criceto è grasso

I criceti, come spesso accade agli animali domestici, possono ingrassare fino a diventare obesi. Per quanto possano essere carini e simpatici sotto forma di palline, non è uno stato salutare per loro. In questo articolo verrà spiegato come riconoscere se il vostro criceto è grasso, come rintracciarne le cause e come fare per farlo diventare da palla a criceto.

Quanto pesa un criceto?

Ogni specie ha peso e dimensioni proprie. Qui verrà riportato il peso medio per ciascuna specie di criceto. I valori sottostanti si riferiscono a criceti adulti, cioè con più di quattro mesi.
Quanto al peso in relazione al sesso, nei Winter White e nei Campbell sono i maschi ad essere più grossi, mentre il contrario avviene per i Criceti Dorati, in cui è la femmina ad avere un peso normalmente maggiore.
Per quanto riguarda le variazioni stagionali, con l'arrivo della stagione fredda i criceti sono meno attivi, più pigri, mangiano di più e raccolgono più cibo da immagazzinare. In questo periodo si riscontra più facilmente un aumento di peso.

Come posso pesare il mio criceto?

Per pesare il vostro criceto basta utilizzare una bilancia da cucina elettronica che abbia la sensibilità di un grammo. Se non l'avete già, su Amazon.it potete trovarne a partire dai 5€. Per procedere alla pesata, potete adagiare il criceto direttamente sulla bilancia, oppure, potete riporlo in un contenitore, come una scodella, un catino, una scatolina, una vecchia vaschetta del gelato ecc. Se utilizzate un contenitore, ricordatevi di fare la tara, altrimenti vedrete sul display il peso del criceto più quello del contenitore.

Cosa porta il criceto ad ingrassare?

Sono varie le cause che portano all'aumento di peso e all'obesità. Innanzi tutto la causa principale va ricercata nell'alimentazione, che potrebbe essere troppo ricca di grassi o zuccheri. Ad esempio i semi di girasole sono molto apprezzati e molto appetibili, ma sono anche molto grassi e per questo ne va limitato l'utilizzo. Anche la frutta, che è zuccherina, se data in eccesso può favorire la comparsa del diabete e condurre all'obesità. Inoltre, anche la scarsa attività fisica può essere all'origine di un aumento di peso. A tal proposito sarà opportuno incentivare il criceto a muoversi, liberandolo per casa.

Il mio criceto è grasso: cosa devo fare?

Innanzi tutto bisogna controllare l'alimentazione. Se il mix che stiamo utilizzando è troppo grasso e ricco di semi di girasole è meglio sostituirlo con un altro meno calorico, ma comunque nutriente. È anche possibile creare il proprio mix fatto in casa, sicuramente più sano di molti mix che potrete trovare in commercio. La verdura nutre senza ingrassare e va inserita nell'alimentazione del criceto. La frutta va somministrata 1-2 volte a settimana e non di più, ma se il criceto è estremamente grasso è il caso di sospenderla del tutto, almeno fino a quando il criceto non torna nel peso-forma.
Riguardo all'attività fisica, è opportuno incentivare il criceto a fare movimento, liberandolo spesso per casa e dandogli la possibilità di correre liberamente. Se il criceto la apprezza di buon grado senza averne paura, è possibile utilizzare una jogging ball, una palla per criceti reperibile nei negozi di animali, all'interno della quale il criceto corre per casa in tutta libertà senza correre rischi. In gabbia la ruota è fondamentale: se il criceto non la possiede è il caso di acquistarla; se quella che ha a disposizione è troppo piccola o scomoda, sarà importante sostituirla con una più adatta.


Articolo a cura di Giuly.93

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti ai feed di Pets Life per restare sempre aggiornato!
Oppure inserisci il tuo indirizzo email e riceverai gli aggiornamenti per posta:

Cosa sono i feed?

(Loading...)